DONATA FABBRI
Professore di psicologia e Direttrice del CIPC di Ginevra


Nota bio-bibliografica

Psicologa ed epistemologa, Donata Fabbri è nata a Modena ma vive ormai da più di 30 anni in Svizzera, dove attualmente è direttrice del CIPC (Centro Internazionale di Psicologia Culturale). Già professore di psicologia dell'educazione e della formazione presso la Facoltà di Psicologia e di Scienze dell'Educazione dell'Università di Ginevra, dal 1985 al 2005, dopo esserlo stata anche all'Università di Friburgo, dal 1985 al 1992.

Specializzata in psicologia genetica piagetiana, dal 1978 ha svolto la sua attività di insegnamento e di ricerca, presso il Dipartimento di Psicologia dell'Educazione, della Formazione e delle Risorse Umane dell'Università di Ginevra, interessandosi in particolare alle caratteristiche fondamentali dell'apprendimento, alle strategie e ai modelli cognitivi. Dal 1998 al 2005 ha fatto parte del comitato scientifico del Diploma di Studi Superiori in Psicologia e Risorse Umane organizzato dalle Università di Ginevra e di Neuchâtel. Dal 2004 assume con A. Munari la direzione scientifica  della Civica Università di Toirano (SV).

E' stata inoltre invitata, per attività di insegnamento o di ricerca, in diverse occasioni, presso varie università, tra cui: Bocconi, Bologna, Gand, Milano-Bicocca, Padova, Palermo, Parma, Roma, Rovigo, San Marino,Venezia.
Nel 1982 ha fondato a Ginevra, assieme ad Alberto Munari, il Centro Internazionale di Psicologia Culturale, allo scopo di promuovere lo studio dei rapporti che gli individui sviluppano e intrattengono con il contesto culturale in seno al quale vivono, studiano e lavorano. A tal fine Fabbri e Munari hanno messo a punto una strategia particolare di formazione nota sotto il nome di "Laboratorio di Epistemologia Operativa"®. I LEO® (Laboratori di Epistemologia Operativa), sono rivolti sia all'ambito educativo che all'ambito organizzativo, al fine di favorire, con diverse tecniche, una migliore qualità dell'apprendere ed una maggiore autonomia cognitiva.
Iscritta all' Albo Professionale degli Psicologi Italiani, all' Associazione Svizzera dei Professori d'Università, all' European Association for Research on Learning and Instruction, Donata Fabbri è anche membro dei comitati scientifici delle riviste Adultità e Encyclopaideia, e membro, dal 2007, della Consulta scientifica dell' AIF (Associazione Italiana Formatori). E’autrice di oltre 150 pubblicazioni, in diverse lingue. Tra queste ricordiamo:

  • Strategie del sapere. Verso una psicologia culturale (con A. Munari), Dedalo, Bari, 1984 (nuova edizione aggiornata,Guerini ed., 2005)
  • La memoria della regina. Pensiero, complessità, formazione, Guerini & Ass., Milano, 1990.(nuova edizione, 2004)
  • Carte di identità. Per una psicologia culturale dell'individuo (con L.Formenti), FrancoAngeli, Milano, 1991.
  • Apprendere nelle organizzazioni. Proposte per la crescita cognitiva in età adulta, (con D.Demetrio e S.Gherardi ), La Nuova Italia Scientifica, Roma, 1994. (nuova edizione 1998, Carocci Editore, ex NIS)
  • Narrare il conoscere. Appunti per una epistemologia della formazione. In C. Kaneklin & G. Scaratti: L’azione narrativa come formazione, Cortina, Milano, 1998.
  • La dimensione parallela (con P.d'Alfonso), Erickson, Trento, 2003

Contatti:
e-mail: info@lableo.it